Nuova provocazione imperialista contro la Corea del Nord

anti-imperialismo,imperialismo usa,nord corea,cina,guerra,minaccia,internazionale,corea del sud,coreeStati Uniti e Corea del Sud hanno realizzato la più grande esercitazione militare con fuoco reale nella storia tra i due paesi. L’esercitazione, a cui ha partecipato anche il Giappone, si è svolta vicino al confine con la Corea del Nord, ed è coincisa con il 62° anniversario dell’inizio della guerra di Corea (1950-1953).

In una conferanza stampa tenuta a Seoul, il portavoce del Ministero della Difesa sudcoreano Yoon Won-sikha dichiarato: “Circa 2.000 soldati della Corea del Sud e degli Usa hanno partecipato all’esercitazione, insieme a 10 navi da guerra della Corea del Sud, tra cui il cacciatorpediniere Sejong il Grande, i caccia da combattimento F 15K e diverse navi da guerra degli Stati Uniti”. Queste esercitazioni dureranno tutto il fine settimana e vedranno la partecipazione di cacciatorpedinieri, elicotteri e la portaerei a propulsione nucleare statunitense G. Washington. Seoul ha emanato un comunicato in cui afferma che l’esercitazione si concentrerà su “operazioni umanitarie”, di ricerca e soccorso.

Questa nuova provocazione dell’imperialismo rientra nel contesto della crescente tensione nella penisola coreana ed è volta a dimostrare le capacità militari degli alleati contro le forze armate della Corea del Nord. Pyongyang, ha criticato l’esercitazione militare, affermando che gli Stati Uniti “stanno scuotendo la spada”. Molti vedono la mossa come un pretesto degli americani per aumentare la propria presenza nella regione al fine di contrastare l’influenza cinese.

Nuova provocazione imperialista contro la Corea del Nordultima modifica: 2012-06-22T22:29:00+02:00da dalai87
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento