Spagna: in migliaia accolgono la marcia operaia in Cadice

Continuano le proteste di massa dei lavoratori spagnoli, contro le barbare misure imposte dall’UE e dall’oligarchia. Dopo la lunga azione dei minatori, le proteste di piazza e lo sciopero generale, altre azioni come la “spesa proletaria” si susseguono nel paese iberico. Lunedi 27 Agosto ha avuto inizio la marcia operaia indetta dal Sindacato Andaluso dei Lavoratori (SAT) nella provincia di Cadice, tra Puerto Santa Maria e Puerto Real. La marcia è iniziata alle 9 di Lunedi, con l’occupazione di una banca mentre molti lavoratori si concentravano di fronte alla stazione di Puerto S.Maria. L’azione ha portato all’arresto di alcuni attivisti, rilasciati poi in seguito. Durante il percorso della prima giornata di marcia, a cui hanno partecipato decine di militanti del PCPA-PCPE, durato circa due ore e mezza, diverse persone hanno mostrato il loro segno d’appoggio a questa forma di protesta e giunti a Puerto Real numerose persone hanno accolto la marcia, divisi dai cordoni della polizia.

Nella seconda giornata della marcia organizzata dal SAT, tra Puerto Real e il capoluogo Cadice, migliaia di persone hanno accolto e si sono uniti ai lavoratori e militanti in marcia, arrivando verso le 13.30 di fronte alla Prefettura della città di Cadice, cantando l’inno Andaluso e gridando “Gordillo Presidente”. La marcia era partita la mattina alle 9 dalla fiera di Puerto Real dove lavoratori e militanti avevano trascorso la notte, dirigendosi verso il ponte Josè Leòn de Carranza, dove si è svolto un sit-in simbolico di circa 15 minuti con l’ingresso nella marcia dei lavoratori degli stabilimenti di Navantia, bloccando il traffico.

All’ingresso in città, ai lavoratori in marcia si sono uniti i lavoratori della città e militanti di altri sindacati come Autonomia Operaia e USTEA ed altre organizzazioni. Così, il sindaco di Marinaleda Gordillo ed il portavoce del SAT, Diego Cañamero, hanno guidato i manifestanti lungo le vie principali della città andalusa vigilate dalla Polizia Nazionale, formando un numeroso corteo composto da migliaia di lavoratori dei sindacati alternativi, organizzazioni di sinistra e movimenti sociali dirigendosi verso il palazzo governativo di Cadice, dove non sono stati ricevuti.

Altre marcie si terrano il 30 e 31 di questo mese a Granada, 3 e 4 Settembre a Malaga per giungere infine a Siviglia il 5 e 7 del prossimo mese. 

cadfiz2012ago-350x210.jpg

Corteo nelle vie di Cadice (28 Agosto)

71f8a7b9dfbdfa4a4502ebd60f17d2b5_XL.jpg

Compagni del PCPA-PCPE in marcia con i lavoratori del SAT (27 Agosto)

Spagna: in migliaia accolgono la marcia operaia in Cadiceultima modifica: 2012-08-29T00:55:00+02:00da dalai87
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento