26 settembre 2012. Sciopero generale in Grecia: solidarietà con i lavoratori e l’avanguardia del PAME

SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CON LA PAROLA D’ORDINE: “BASTA SACRIFICI PER LA PLUTOCRAZIA, UNA VIA D’USCITA A FAVORE DEL POPOLO E NON DEI MONOPOLI”

Hanno avvelenato le menti dei lavoratori con la truffa “del dialogo sociale”, hanno coltivato e continuano a coltivare la logica del male minore. Ci dicono che attraverso le lotte non si può ottenere nulla, coltivando il fatalismo e il compromesso che è stato ed è tuttora il più grande pericolo per la nostra lotta e conquiste. Parlano ancora oggi di sacrifici socialmente “equi”, di misure più equilibrate. Firmano ancora oggi in nome del realismo, riduzioni dei salari e dei diritti. Hanno bombardato le menti dei lavoratori con le illusioni che l’Unione Europea potrebbe diventare “un Europa Solidale, con il controllo dei mercati”, a condizione di un cambio di gestione. Noi invece lottiamo Uniti con i lavoratori, in tutti i posti di lavoro e su tutte le problematiche dei lavoratori. Lottiamo con le organizzazioni che sono in grado di fermare l’attacco contro i nostri diritti e conquiste, resistendo all’attacco dei padroni, dello Stato, contro gli agenti e le stampelle dei padroni e la logica della collaborazione di classse. L’Azione di massa, comune con tutti gli altri strati popolari potrà fermare l’attacco, aprire crepe e avviarci verso la vittoria.

CONTRO I PROFITTI E LA REDDITIVITA’ DEI MONOPOLI, INDUSTRIALI, BANCARI, ARMATORI E GRANDI IMPRESE IN GENERALE. CONTRO OGNI UNIONE IMPERIALISTA, COME LA UE E LA NATO. Con questa linea di rottura stiamo costruendo l’alleanza sociale e l’azione comune con gli altri strati poveri.

Con questi obiettivi, UNIAMOCI nell’organizzazione dello sciopero e alle manifestazioni del PAME con lo slogan: BASTA SACRIFICI PER LA PLUTOCRAZIA, UNA VIA D’USCITA E UNA POLITICA PER IL POPOLO E NON PER I MONOPOLI.

Contemporaneamente nel Paese Basco (Spagna), in coordinamento internazionale LAB-PAME si svolgerà uno sciopero generale contro il “dialogo sociale” e la logica del “capitalismo dal volto umano”; è vitale per la classe operaia e il resto dei settori popolari, mobilitarsi e sollevarsi contro le misure anti-operaie e anti-popolari adottate dai governi locali dell’UE e dettate dalla TROIKA.

Per la promozione deil sindacalismo di classe e dell’AZIONE INTERNAZIONALE DELLA CLASSE OPERAIA E DELLE MASSE POPOLARI.

FUORI DALL’UE, EURO E NATO: CONTRO IL CAPITALISMO PER IL SOCIALISMO

26 settembre 2012. Sciopero generale in Grecia: solidarietà con i lavoratori e l’avanguardia del PAMEultima modifica: 2012-09-26T15:45:00+02:00da dalai87
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento