9 Agosto, una data storica: violata una base USA per la prima volta

Il corteo NO MUOS del 9 Agosto rappresenta una data storica nella lotta all’imperialismo. Per la prima volta una base USA e NATO è stata violata, con centinaia di persone, attivisti e militanti che si sono riversati all’interno liberando simbolicamente il territorio occupato dagli imperialisti statunitensi. Decine di bandiere rosse comuniste all’interno della base americana, dove è stata bruciata la bandiera dei criminali Yankee sotto il naso dei suoi militari di stanza nella base di Niscemi. Militari USA che anche questa volta sono dovuti indietreggiare come avvenuto a Gela di fronte alle centinaia di persone che hanno partecipato all’offensiva contro la base. Così infatti il mezzo USA che si era avvicinato minaccioso contro le reti è dovuto di fretta scappare quando si è visto un muro di gente che stava superando la recinzione. I blocchi della polizia, carabinieri e finanza a protezione della base nulla hanno potuto. Un azione certamente simbolica ma che segna uno dei punti più alti raggiunti in Italia dal movimento anti-imperialista, che ha legato nell’azione diverse realtà che in vari modi hanno congiuntamente reso possibile questa grande giornata. La stampa e il servo governatore Crocetta, si sono lanciati nei soliti insulti e infamie contro i manifestanti, gli attivisti e militanti; ma le loro parole e la loro spicciola morale da salotto, non giunge più alla gente che non cade nei tranelli dei “buoni” e “cattivi”, muovendosi all’unisono. Una giornata riuscita che lascia un grande insegnamento ai rivoluzionari e no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,alle masse. Analisi del CSP-PC su partitocomunistasicilia.it

no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,no muos,niscemi,manifestazione,usa,partito comunista,csp,

9 Agosto, una data storica: violata una base USA per la prima voltaultima modifica: 2013-08-12T18:20:00+02:00da dalai87
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento