Appello contro la guerra imperialista a Siria ed Iran.

Questo blog aderisce all’appello lanciato dal CSP-Partito Comunista contro la propaganda guerrafondaia e l’aggressione imperialista Usa-UE. Contro la NATO, basta genocidi in nome del mercato, basta vite e popoli sacrificati sull’altare dell’imperialismo! CONTRO LA GUERRA E I SUOI MEGAFONI. DOPO LA LIBIA, ORA TOCCA A SIRIA E IRAN. INTERNAZIONALISMO CONTRO L’IMPERIALISMO USA E UE. Questo non è il solito general-generico … Continua a leggere

KKE: la soluzione è potere popolare, disimpegno dall’Ue, cancellazione unilaterale del debito!

Cari compagni,   vi estendiamo nuovamente un caloroso benvenuto ad Atene. Come sapete, su iniziativa del nostro Partito, il primo Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai ha avuto luogo qui nel 1998 per il coordinamento, l’azione congiunta e la ricomposizione del Movimento comunista internazionale, che vive una crisi ideologico-politica e organizzativa.   Nel 2005 abbiamo stabilito collettivamente che da … Continua a leggere

IL NUOVO NAZISMO SI CHIAMA NATO:

La politica, economica e militare ha oggi sempre più somiglianze con quella avvenuta nei tragici e terribili anni 30 del secolo scorso. La Grande Depressione del 1929 è stata causata, come l’attuale crisi, dalla cosiddetta in economia crisi di sovra-eccesso di produzione coperta al suo principio con una crisi speculativa del capitalismo con il crollo della borsa di Wall Street … Continua a leggere

Quel che conta è la guarigione completa:non i lamenti ne’ i rimedi provvisori

Queste note appariranno come controcorrente, dato che quest’estate si è parlato tanto –da ogni angolazione possibile- di cifre, dati e problemi economici correnti. L’ossessiva trattazione di questi temi, d’altronde, è più che sospetta.In primo luogo perché si vuole nascondere la reale origine e causa dei gravi e crescenti problemi che preoccupano tutti. Sicchè si parla furbescamente di crisi economica e … Continua a leggere

Rizzo: Uscire dall’Unione Europea e non sottostare più ai suoi ricatti non pagando più il cosiddetto debito pubblico.

Pur non avendo rappresentanza parlamentare, noi comunisti seguiamo con grande attenzione le vicende economiche del Paese e la stessa discussione che avviene nelle sedi istituzionali, anche se, per la qualità generale dei “nominati”, non ne sentiamo particolarmente la lontananza. Ci preoccupa l´ulteriore carico di sacrifici che saranno richiesti ai lavoratori italiani ed anche alle classi medie che stanno subendo un … Continua a leggere

6 Settembre Sciopero Generale contro il Capitalismo Imperialista, contro l’Unione Europea, e contro i Collaborazionisti Liberisti di destra-centrosinistra!

Sciopero generale del sindacalismo di base giorno 6 Settembre, contro padroni e padrini, contro l’Unione Europea ed i suoi criminali organismi, contro il capitalismo e l’imperialismo… dalla Grecia all’Italia, Il popolo lavoratore deve ribadire con forza che non vuole più pagare e sottomettersi a sacrifici indicibili per i profitti degli industriali, dei banchieri, dei monopoli, e dei partiti e politici … Continua a leggere

Nazioni prigioniere

Quasi 35 anni fa, in un raro momento di verità, il presidente Gerald Ford, partecipando a un dibattito elettorale televisivo con il futuro presidente Jimmy Carter, ha negato che i paesi socialisti dell’Europa orientale fossero “nazioni prigioniere” sotto la dominazione sovietica. Ford, non noto per il suo acume politico, ha violato una delle regole ferree delle campagne politiche statunitensi: non … Continua a leggere