La libertà individuale come scusa per il crimine sociale

Data la situazione sempre più disperata vissuta dalla classe lavoratrice per l’attuale crisi del capitalismo non mancano i portavoce tirapiedi dei padroni e delle banche che cercano di scaricare sulle spalle dei lavoratori la colpa per l’inferno che sono obbligati a soffrire. Secondo questi mascalzoni coloro che subiscono uno sfratto dovevano saperlo prima di firmare un contratto di mutuo. O … Continua a leggere

Per un 25 Aprile nel segno della reale lotta del proletariato italiano, per la controffensiva operaia e popolare

Il 25 aprile da anni è stato svuotato del suo significato storico, sociale e di classe da parte delle classi dominanti, i loro mezzi di comunicazioni e organizzazioni politiche e sindacali. Il 25 Aprile 1945, fu il giorno della grande insurrezione di Milano, considerato come atto finale della lotta di liberazione nazionale che chiuse il periodo del “ventennio fascista” e dell’occupazione … Continua a leggere

Essere Comunista

Il comunismo non è una liturgia teorica-pratica, come accade con il sapere nel sistema capitalista. Nel capitalismo, la conoscenza non ha alcun rapporto con la realtà, ciò che è noto è in funzione dell’ “interpretare” o “comprendere”, ma non pretende di cambiare la realtà, la conoscenza è separata dalla pratica; è questa la situazione che è di importanza vitale per … Continua a leggere

La necessità del sindacato di classe. L’ultimo esempio che ci giunge dalla lotta di classe in Grecia

OCCUPATA LA FINTEXPORT La fabbrica produce tappeti di diverse qualità ed esporta i suoi prodotti all’estero, soprattutto in Inghilterra, Stati Uniti e Canada. La fabbrica utilizza 110 lavoratori. Durante gli ultimi due anni ha iniziato un duro attacco ai diritti e alle conquiste dei lavoratori in fabbrica, come la riduzione della pausa per mangiare, con metodi intimidatori obbliga i lavoratori … Continua a leggere

Stalin e l’organizzazione di tipo internazionale

Sappiamo a che cosa conduce il raggrupamento degli operai per nazionalità: distruzione del partito operaio unico, scissione dei sindacati in base alle nazionalità, acutizzazione degli attriti nazionali, crumiraggio nazionale, demoralizzazione completa nelle file della socialdemocrazia: questi sono i risultati del federalismo organizzativo. La storia della socialdemocrazia in Austria e l’attività del Bund in Russia lo dimostrano eloquentemente. L’unico mezzo per … Continua a leggere

Una riflessione sugli “indignados” e la necessità della soggettività di classe

Uno dei grandi problemi che attanaglia il movimento comunista in Italia è l’incapacità della lettura da parte di alcuni, dei fenomeni ed eventi che gli scorrono davanti con la necessaria soggettività di classe e l’uso delle categorie e dialettica marxista, per cui prevale in molti il lato idealistico, emotivo, fascinoso se non anche romantico, che può appartenere ai tifosi di … Continua a leggere

La risposta deve essere adeguata all’attacco dell’oligarchia

Come giustamente ricordano i compagni spagnoli del PCPE, “Ogni momento storico, nello sviluppo della lotta di classe, ha il suo programma e la sua strategia di forza per conquistare le posizioni corrispondenti allo sviluppo concreto delle contraddizioni capitale-lavoro.” Oggi, l’aggravarsi della crisi strutturale e della recessione intensifica l’attacco delle classi dominanti contro i diritti e le condizioni di lavoro e … Continua a leggere

Il Governo anti-operaio greco reprime selvaggiamente lo sciopero dell’Acciaieria

Il governo greco, in particolare lo stesso primo ministro, ha deciso di reprimere lo sciopero di 9 mesi dei lavoratori della “Acciaieria Greca” per proteggere gli interessi del suo padrone. All’alba di Venerdì, 20 Luglio, le cosiddette forze di polizia in tenuta anti-sommossa, accompagnati da un procuratore, sono apparse davanti ai cancelli delle acciaierie occupata, alla periferia di Atene, invadendo … Continua a leggere

“Mettere la classe operaia in marcia come classe”

Circa 200 minatori dei bacini minerari del nord della Spagna hanno iniziato venerdi 22 Giugno una marcia verso Madrid, dove confluiranno l’11 Luglio in una grande manifestazione contro i tagli, che porteranno alla chiusura delle miniere, dell’UE e del governo spagnolo. I minitori asturiani raggiungeranno lunedì gli altri 60 minatori di Leon e da qui si incammineranno insieme verso la … Continua a leggere

Solidarietà militante ed internazionalista alla classe lavoratrice greca e all’avanguardia politica e sindacale del KKE-PAME

Due giorni di grande mobilitazione delle masse popolari greche contro le barbare misure imposte dalla Troika e dal governo fantoccio diretta emanazione dell’oligarchia finanziaria. Lunedi 6 Febbraio l’avanguardia della classe operaia greca, il Partito Comunista di Grecia, ha chiamato ad una grande mobilitazione i militanti ed i lavoratori contro il governo “nero” (Pasok-ND-Laos ) e l’Unione Europea, invitando non solo … Continua a leggere