Dedicato alla Gelmini, dedicato agli italiani.

MESSINA – Non sono i soli a rischiare di respirare l’amianto cancerogeno i 600 abitanti del villaggio di Fondo Fucile a Messina. Già, perché accanto alla baraccopoli del degrado dove vivono questi «clandestini italiani» studiano tutti i giorni ben 610 alunni dell’istituto «Albino Luciani» sede del 13° Istituto Comprensivo, ove comprensivo sta per scuola media (250 ragazzi) e scuola elementare … Continua a leggere