6 Settembre Sciopero Generale contro il Capitalismo Imperialista, contro l’Unione Europea, e contro i Collaborazionisti Liberisti di destra-centrosinistra!

Sciopero generale del sindacalismo di base giorno 6 Settembre, contro padroni e padrini, contro l’Unione Europea ed i suoi criminali organismi, contro il capitalismo e l’imperialismo… dalla Grecia all’Italia, Il popolo lavoratore deve ribadire con forza che non vuole più pagare e sottomettersi a sacrifici indicibili per i profitti degli industriali, dei banchieri, dei monopoli, e dei partiti e politici … Continua a leggere

O con Gheddafi o con l’imperialismo!

Forze speciali della Gran Bretagna, Francesi, dell’Arabia saudita, del Qatar e della Giordania (cioè i regimi filo-occidentali arabi) sono sbarcati in Libia per combattere contro la resistenza popolare del popolo libico e l’esercito regolare lealista della Libia Socialista. Non una novità a dir il vero, già dai primi giorni come comunisti avevamo denunciato la presenza di forze speciali americane ed … Continua a leggere

Nazioni prigioniere

Quasi 35 anni fa, in un raro momento di verità, il presidente Gerald Ford, partecipando a un dibattito elettorale televisivo con il futuro presidente Jimmy Carter, ha negato che i paesi socialisti dell’Europa orientale fossero “nazioni prigioniere” sotto la dominazione sovietica. Ford, non noto per il suo acume politico, ha violato una delle regole ferree delle campagne politiche statunitensi: non … Continua a leggere

L’unico cambiamento reale è il superamento del capitalismo!

La mannaia liberal-capitalista ordinata dall’Ue e dai suoi criminali organismi, ha colpito anche l’Italia e trova unanime consenso tra tutte le forze politiche parlamentari e dal Presidente della Repubblica. La discussione infatti è sul tempo d’applicazione, tutti vogliono lavarsene le mani… oppure si sofferma sui dettagli, ma noi comunisti sappiamo che è il capitalismo la matrice di tutto questo, al … Continua a leggere

Sciopero Generale di 48 ore dei lavoratori Greci. Comunicato del Pame!

Lavoratrici e i lavoratori – giovani, donne e uomini SIAMO IN SCIOPERO 28-29 Giugno Non ci metteranno in ginocchio – Noi non si piegherà la testa Tutti insieme allo sciopero generale di 48 ore nei giorni in cui il nuovo memorandum anti-popolare sarà discusso in parlamento. Lasciamo “vuote” tutte le fabbriche, cantieri, uffici, negozi, porti, navi, tutto. –    In modo … Continua a leggere

Fare come in Grecia. Diffidate da chi ha gettato la bandiera rossa in un fosso e chi pratica il “compromesso di classe”.

Chi dice il contrario deve spiegare come aumentare i salari, frenare il rialzo dei prezzi al consumo, arginare il sistema di  istruzione privata, come ridurre l’età pensionabile a 55 e 60 anni quando la via a senso unico indicata dalla UE è volta a meglio servire gli interessi dei grandi monopoli e accrescere lo sfruttamento dei lavoratori. Le soluzioni neoliberiste … Continua a leggere

16° Congresso della Federazione Sindacale Mondiale, gli interventi dell’Usb e del Csp

Dal 6 al 10 Aprile si è tenuto ad Atene, città simbolo delle lotte proletarie in europa in quest’ultimi anni, il XVI congresso della Federazione Sindacale Mondiale (sindacalismo di classe e di base). Il Pame, l’organizzazione dei lavoratori del Partito Comunista di Grecia (KKE), che unisce il sindacato di classe dei lavoratori greci, ha accolto calorosamente l’apertura dei lavori del … Continua a leggere

Un po’ meno avvocati e un poco più socialisti.

Ogni volta che esplode il cossi detto “caso” i politici ed i giornali ci marciano sopra, un accusa di qua ed una di la. Il “caso” scoppia all’improvviso, poi indignazione, poi qualche condanna qua e la(forse), e poi… si ricomincia. Come al solito non esiste un analisi profonda e scientifica dei vari “casi” ed in particolare della corruzione. La corruzione … Continua a leggere

Analisi comunista sulle rivolte “arabe”.

Pochi hanno detto dove sono le radici reali di quanto sta accadendo in medio oriente e nel mediterraneo in queste settimane. Nonostante la questione sia oggettivamente molto complessa, specie agli occhi di studenti come noi, vorremmo provare ad utilizzare categorie di analisi spesso trascurate dalla stampa “libera” nel mondo occidentale e nel fare questo cercare di uscire anche dall’appiattimento che … Continua a leggere

COL CONSENSO DEI SOTTOPROLETARI PIÙ FORTE CONTRO GLI OPERAI

Nel blocco sociale che lo sorregge Berlusconi ha conquistato anche il sottoproletariato al quale ha fatto sognare il colpo fortunato, l’arricchimento rapido, l’azzeramento di qualsiasi malefatta Capo del capitalismo dei servizi, dai finanziari a quelli dell’informazione. Capace di stringere un patto di ferro con la piccola e media industria e con una parte di artigiani e bottegai sul semplice programma … Continua a leggere