Festa Comunista Messina – venerdi 27 Settembre 2013

Nell’ambito delle Feste Comuniste organizzate da CSP-Partito Comunista si terrà a Messina, Venerdi 27 Settembre il dibattito pubblico su “Imperialismo, guerra e lotta contro il MUOS”, iniziativa a sostegno della manifestazione nazionale NO MUOS del 28 Settembre. Interverranno: Antonio Mazzeo, giornalista e attivista NO MUOS; Alberto Lombardo, Docente Università di Palermo ed esperto esterno commissione ambiente regionale sul MUOS; D’Alessandro … Continua a leggere

Fuori la NATO da Messina. Comunicato di CSP-Partito Comunista (Messina)

Comunicato della federazione di Messina del CSP-Partito Comunista, relativo alla notizia ormai certa dell’approdo nella città dello Stretto della NATO, che costituirà all’Arsenale Militare un centro per la demolizione delle Unità Navali dell’Alleanza Atlantica. Di seguito il comunicato:   Fuori la NATO da Messina La sezione messinese di CSP – Partito Comunista si oppone con decisione ad ogni ipotesi di … Continua a leggere

Nuova provocazione imperialista contro la Corea del Nord

Stati Uniti e Corea del Sud hanno realizzato la più grande esercitazione militare con fuoco reale nella storia tra i due paesi. L’esercitazione, a cui ha partecipato anche il Giappone, si è svolta vicino al confine con la Corea del Nord, ed è coincisa con il 62° anniversario dell’inizio della guerra di Corea (1950-1953). In una conferanza stampa tenuta a … Continua a leggere

67 anni della vittoria sul nazi-fascismo

Quando i mezzi di comunicazione tradizionali (cioè borghesi) trattano la fine della Seconda Guerra Mondiale, ricreano immagini di soldati americani e inglesi, e nella nostra memoria collettiva appaiono le visioni di “film holiwoodiani” sull’argomento. I libri di testo scolastici attuali parlano di Montgomery che sconfisse Rommel “la volpe del Deserto” in El Alamein; parlano dei “Marines” che combattono contro i … Continua a leggere

Un altro genocidio in divenire, quello del popolo siriano

Di Iñaki Urrestarazu http://www.lahaine.org/index.php?blog=3&p=58435 traduzione dallo spagnolo di Salvatore Vicario Ancora una volta, le ONG e le agenzie delle Nazioni Unite difensori dei ‘diritti umani “aprono la strada alla guerra con le loro menzogne. E’ sempre la stessa storia, continuamente ripetuta, un giorno dopo l’altro, il che significa che stiamo assistendo alla stessa storia anche con la Siria. Ci dicono … Continua a leggere

Benvenuti nella democrazia (delle menzogne) e nella libertà(dei genocidi))

“La storia sarà con i popoli che lottano per giuste cause, mai con chi sollecita le potenze imperiali straniere a venire ad attaccare il proprio paese. Il destino che attende i criminali del CNT è scritto con inchiostro indelebile, come è rimasta scritta, la storia del martirio di un popolo, delle sua città e della sua famiglia. Avanti con il … Continua a leggere

Maledetta Primavera di Fulvio Grimaldi

Fulvio Grimaldi un raro esempio di giornalismo, sempre in prima linea nello schierarsi dalla parte dai fatti, senza asservirsi ai complotti mediatici dei media imperialisti pagando per questo. Fulvio Grimaldi un militante dell’anti-imperialismo, in questo documentario verità, racconta la cossidetta “primavera araba” che non è altro che un riassettamento dell’imperialismo in quell’area ed un attacco alle nazioni e popolazioni non … Continua a leggere

O con Gheddafi o con l’imperialismo!

Forze speciali della Gran Bretagna, Francesi, dell’Arabia saudita, del Qatar e della Giordania (cioè i regimi filo-occidentali arabi) sono sbarcati in Libia per combattere contro la resistenza popolare del popolo libico e l’esercito regolare lealista della Libia Socialista. Non una novità a dir il vero, già dai primi giorni come comunisti avevamo denunciato la presenza di forze speciali americane ed … Continua a leggere

I Predoni della Nato alla conquista della Libia

di Andrea Pavone (Circolo “A.Gramsci” Riposto) Ebbe a dire Lenin cent’anni fa… “su questa base economica le guerre, finché sussiste la proprietà privata dei mezzi di produzione, sono assolutamente inevitabili… La proprietà privata, basata sul lavoro del piccolo padrone d’azienda, la libera concorrenza, la democrazia, tutte queste parole d’ordine di cui i capitalisti e la loro stampa si servono per … Continua a leggere

La posizione comunista: No alla guerra imperialista per la sovranità e l’indipendenza della Libia. Si alla mediazione di Chavez e dell’Alba, per la risoluzione pacifica della guerra civile in Libia… ed infine Fuori dalla Nato e Yankee go home!

Esprimo la mia opinione sulla Libia attraverso una serie di articoli, iniziando dall’analisi su Gheddafi e sui ribelli della Cirenaica ed infine sugli interessi imperialisti e coloniali. Il regime di Gheddafi costituisce un esempio di cesarismo progressivo o regressivo? Le forze politiche e sociali a cui è legato sul piano nazionale e internazionale sono progressive o regressive? Questo sarebbe il piano giusto … Continua a leggere