Dichiarazione congiunta dei Partiti comunisti e operai sui recenti sviluppi in Ucraina (su proposta di KKE e DKP)

lenin-harkovo.JPG_855597951

Dichiarazione sugli sviluppi reazionari in Ucraina I recenti e drammatici sviluppi in Ucraina non rappresentano la “vittoria della democrazia” da parte di presunti “rivoluzionari”, come viene descritta dai mass media di Stati uniti ed Unione europea, ma sono uno sviluppo pericoloso, soprattutto per lo stesso popolo ucraino. Le forze politiche reazionarie, eredi ideologiche dei nazisti, sono salite politicamente in “superficie” … Continua a leggere

Sugli eventi in Ucraina

rivolta ucraina Kiev

di Salvatore Vicario | http://www.senzatregua.it/?p=809 Non passa giorno che sui nostri media non compaiono gli eventi ucraini con sempre maggiore enfasi a supporto della “rivolta pro-UE” dei denominati “ragazzi di Kiev”. Per inquadrare questi eventi e fare opera di disintossicazione, non possiamo che osservare il contesto storico e internazionale e la fase di crisi generale del capitalismo. A tutti noi … Continua a leggere

Fondata a Bruxelles “Iniziativa dei Partiti Comunisti e Operai d’Europa”

802363839

L’1 Ottobre, si è celebrata la riunione fondativa della denominata “Iniziativa di Partiti Comunisti e Operai per lo studio e l’elaborazione sui temi europei e il coordinamento dell’attività”, che comprende 30 partiti comunisti e operai di tutta Europa, non solo di paesi UE, che pone un passo in avanti nel coordinamento comunista continentale, per la formazione di una nuova Internazionale … Continua a leggere

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano uccisi dalle FARC-EP – Da lunedi è in corso lo sciopero nazionale prolungato dei contadini e lavoratori dell’industria

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano (tra cui due sottoufficiali) sono stati uccisi durante degli scontri con i rivoluzionari delle Forza Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo (FARC-EP) al confine con il Venezuela, nella provincia di Arauca. Second l’esercito si sarebbe trattata di una imboscata da parte dei ribelli. Lo scontro è una continuazione del conflitto armato, frutto della dura … Continua a leggere

Risoluzione sugli attacchi contro i diritti democratici nell’Unione Europea

Firmatari in calce | icseminar.org L’intensificazione della repressione e l’escalation negli attacchi della classe capitalista contro i diritti democratici nell’Unione europea sono parte integrante della strategia di rafforzamento del potere di questa classe nelle attuali condizioni di crisi economica e di crescente malcontento popolare. L’Unione Europea imperialista è utilizzata nei paesi europei come un ariete contro i diritti dei popoli, … Continua a leggere

Il regime di Erdogan utilizza membri dell’Esercito Libero Siriano per reprimere la rivolta

Secondo quanto riportato dal sito della tv venezuelana Telesur, il regime di Erdogan sta ricorrendo a membri dell’Esercito Libero Siriano per reprimere la rivolta che da giorni attraversa tutto il paese turco. Nei social network è stato denunciato infatti che giovani turchi sono stati detenuti in seguito alle proteste da individui che dopo l’interrogatorio hanno dichiarato di appartenere all’Esercito Libero … Continua a leggere

Decine di migliaia di lavoratori greci in marcia con il PAME

Decine di migliaia di operai, lavoratori, giovani, donne e immigrati, mentre all’interno del parlamento greco i partiti borghesi votavano le nuove barbare misure anti-operaie ed anti-popolari, hanno marciato per le strade di Atene nel secondo giorno di sciopero generale sotto le bandiere del PAME, in due cortei per l’intera giornata in maniera organizzata e disciplinata, come un sol uomo e … Continua a leggere

Una riflessione sugli “indignados” e la necessità della soggettività di classe

Uno dei grandi problemi che attanaglia il movimento comunista in Italia è l’incapacità della lettura da parte di alcuni, dei fenomeni ed eventi che gli scorrono davanti con la necessaria soggettività di classe e l’uso delle categorie e dialettica marxista, per cui prevale in molti il lato idealistico, emotivo, fascinoso se non anche romantico, che può appartenere ai tifosi di … Continua a leggere

26 settembre 2012. Sciopero generale in Grecia: solidarietà con i lavoratori e l’avanguardia del PAME

SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CON LA PAROLA D’ORDINE: “BASTA SACRIFICI PER LA PLUTOCRAZIA, UNA VIA D’USCITA A FAVORE DEL POPOLO E NON DEI MONOPOLI” Hanno avvelenato le menti dei lavoratori con la truffa “del dialogo sociale”, hanno coltivato e continuano a coltivare la logica del male minore. Ci dicono che attraverso le lotte non si può ottenere nulla, coltivando il … Continua a leggere

Spagna: in migliaia accolgono la marcia operaia in Cadice

Continuano le proteste di massa dei lavoratori spagnoli, contro le barbare misure imposte dall’UE e dall’oligarchia. Dopo la lunga azione dei minatori, le proteste di piazza e lo sciopero generale, altre azioni come la “spesa proletaria” si susseguono nel paese iberico. Lunedi 27 Agosto ha avuto inizio la marcia operaia indetta dal Sindacato Andaluso dei Lavoratori (SAT) nella provincia di … Continua a leggere