Su la testa!

prima pagina Nuova Unità

Chiusura delle fabbriche, un continuo stillicidio. C’è un modo per far valere i propri interessi di classe De Tomaso: sono arrivate le lettere di licenziamento per gli oltre 1100 operai. Dopo avere preso i finanziamenti dello Stato per il rilancio – si parla di 3 miliardi -, dopo aver giustificato 7,7 milioni di euro per i corsi di formazione di … Continua a leggere

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano uccisi dalle FARC-EP – Da lunedi è in corso lo sciopero nazionale prolungato dei contadini e lavoratori dell’industria

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano (tra cui due sottoufficiali) sono stati uccisi durante degli scontri con i rivoluzionari delle Forza Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo (FARC-EP) al confine con il Venezuela, nella provincia di Arauca. Second l’esercito si sarebbe trattata di una imboscata da parte dei ribelli. Lo scontro è una continuazione del conflitto armato, frutto della dura … Continua a leggere

Partito Comunista: Crocetta getta la maschera, cacciamolo via!

Il Governatore Crocetta e la sua giunta, con una lettera inviata al Ministero della Difesa, ha annullato gli atti di revoca delle autorizzazioni per la costruzione del MUOS. Dopo tutte le parole spese in campagna elettorale e nei primi mesi di governo, Crocetta getta la maschera e conferma la sua reale natura che fin dal primo momento abbiamo denunciato. Come … Continua a leggere

Il regime di Erdogan utilizza membri dell’Esercito Libero Siriano per reprimere la rivolta

Secondo quanto riportato dal sito della tv venezuelana Telesur, il regime di Erdogan sta ricorrendo a membri dell’Esercito Libero Siriano per reprimere la rivolta che da giorni attraversa tutto il paese turco. Nei social network è stato denunciato infatti che giovani turchi sono stati detenuti in seguito alle proteste da individui che dopo l’interrogatorio hanno dichiarato di appartenere all’Esercito Libero … Continua a leggere

Gigantesche manifestazioni a Istanbul e in altre città della Turchia contro il regime Erdogan

Circa un milione di persone hanno manifestato nelle piazze, nelle strade principali e nei quartieri di Istanbul. I manifestanti, anche nella nottata di Sabato, rimangono concentrati in Piazza Taksim e nei quartieri intorno. Grandi manifestazioni sono in corso in altre città, in migliaia ad Ankara intorno ai palazzi governativi. La polizia ha barbaramente attaccato le concentrazioni, ma al momento non … Continua a leggere

Per un 25 Aprile nel segno della reale lotta del proletariato italiano, per la controffensiva operaia e popolare

Il 25 aprile da anni è stato svuotato del suo significato storico, sociale e di classe da parte delle classi dominanti, i loro mezzi di comunicazioni e organizzazioni politiche e sindacali. Il 25 Aprile 1945, fu il giorno della grande insurrezione di Milano, considerato come atto finale della lotta di liberazione nazionale che chiuse il periodo del “ventennio fascista” e dell’occupazione … Continua a leggere

La necessità del sindacato di classe. L’ultimo esempio che ci giunge dalla lotta di classe in Grecia

OCCUPATA LA FINTEXPORT La fabbrica produce tappeti di diverse qualità ed esporta i suoi prodotti all’estero, soprattutto in Inghilterra, Stati Uniti e Canada. La fabbrica utilizza 110 lavoratori. Durante gli ultimi due anni ha iniziato un duro attacco ai diritti e alle conquiste dei lavoratori in fabbrica, come la riduzione della pausa per mangiare, con metodi intimidatori obbliga i lavoratori … Continua a leggere

La risposta deve essere adeguata all’attacco dell’oligarchia

Come giustamente ricordano i compagni spagnoli del PCPE, “Ogni momento storico, nello sviluppo della lotta di classe, ha il suo programma e la sua strategia di forza per conquistare le posizioni corrispondenti allo sviluppo concreto delle contraddizioni capitale-lavoro.” Oggi, l’aggravarsi della crisi strutturale e della recessione intensifica l’attacco delle classi dominanti contro i diritti e le condizioni di lavoro e … Continua a leggere

Il Governo anti-operaio greco reprime selvaggiamente lo sciopero dell’Acciaieria

Il governo greco, in particolare lo stesso primo ministro, ha deciso di reprimere lo sciopero di 9 mesi dei lavoratori della “Acciaieria Greca” per proteggere gli interessi del suo padrone. All’alba di Venerdì, 20 Luglio, le cosiddette forze di polizia in tenuta anti-sommossa, accompagnati da un procuratore, sono apparse davanti ai cancelli delle acciaierie occupata, alla periferia di Atene, invadendo … Continua a leggere

67 anni della vittoria sul nazi-fascismo

Quando i mezzi di comunicazione tradizionali (cioè borghesi) trattano la fine della Seconda Guerra Mondiale, ricreano immagini di soldati americani e inglesi, e nella nostra memoria collettiva appaiono le visioni di “film holiwoodiani” sull’argomento. I libri di testo scolastici attuali parlano di Montgomery che sconfisse Rommel “la volpe del Deserto” in El Alamein; parlano dei “Marines” che combattono contro i … Continua a leggere