Mentre si discute di intercettazioni, in Italia si muore per il lavoro.

Un milione di incidenti l’anno con un lavoratore ucciso in media ogni 7 ore, per un totale che arriva a quota 1.300 morti ogni 12 mesi a causa del lavoro. Solo oggi, sono morte 9 persone,vittime della Repubblica democratica fondata sul lavoro. Ma non ditelo alla classe dirigente, sareste trattati come dei sovversivi. Il problema in Italia, sono le intercettazioni, … Continua a leggere