Tsipras, l’euro e l’anticapitalismo

Martin SCHULZ e Alexis TSIPRAS

di Gulio Palermo da http://www.resistenze.org/sito/os/ep/osepeb11-013967.htm Se oggi conosciamo tutti Alexis Tsipras (il giovane senza cravatta che piace tanto all’intellighenzia-bene un po’ ribelle) è perché ha guidato la sinistra greca verso la sua ultima sconfitta elettorale. Non è il momento di chiedersi perché il popolo greco non abbia voluto seguirlo. Oggi la questione riguarda invece i motivi per cui il proletariato … Continua a leggere

Fondata a Bruxelles “Iniziativa dei Partiti Comunisti e Operai d’Europa”

802363839

L’1 Ottobre, si è celebrata la riunione fondativa della denominata “Iniziativa di Partiti Comunisti e Operai per lo studio e l’elaborazione sui temi europei e il coordinamento dell’attività”, che comprende 30 partiti comunisti e operai di tutta Europa, non solo di paesi UE, che pone un passo in avanti nel coordinamento comunista continentale, per la formazione di una nuova Internazionale … Continua a leggere

Comunisti greci: no ad un governo di sinistra, rafforzare il KKE per il potere operaio-popolare!

Da tempo il KKE è divenuta la principale forza della classe operaia greca e delle masse popolari, e ricopre un ruolo fondamentale nella ri-costruzione di un movimento comunista internazionale rivoluzionario fondato sul marxismo leninismo. Dopo la buia fase seguita al periodo della sconfitta controrivoluzionaria del socialismo sovietico, il KKE ha sconfitto al proprio interno l’ala opportunista, riformista, revisionista e controrivoluzionaria, … Continua a leggere

La necessità del socialismo, sola e urgente risposta alla barbarie capitalista.

Cari compagni, A nome del CC del KKE, vorrei ringraziarvi per l’invito e rivolgere un fraterno saluto ai dirigenti, ai quadri e ai militanti del PC portoghese. Gli sviluppi che viviamo, la crisi capitalistica e l’offensiva del capitale costituiscono la base fondamentale da cui trarre quelle conclusioni che equipaggino le forze lavoratrici e popolari e risveglino la massa della classe … Continua a leggere

IL NUOVO NAZISMO SI CHIAMA NATO:

La politica, economica e militare ha oggi sempre più somiglianze con quella avvenuta nei tragici e terribili anni 30 del secolo scorso. La Grande Depressione del 1929 è stata causata, come l’attuale crisi, dalla cosiddetta in economia crisi di sovra-eccesso di produzione coperta al suo principio con una crisi speculativa del capitalismo con il crollo della borsa di Wall Street … Continua a leggere

L’Unione europea, nemico dei popoli!

UE: Il grande inganno L’Unione europea è stata voluta dai monopoli e dai loro Stati per creare uno strumento di sfruttamento capitalista a dimensione del continente e di conquista dei mercati di molti paesi. Essa ha avuto bisogno di campagne mediatiche e ideologiche miranti a influenzare in profondità i lavoratori attraverso la demagogia di massa degli “Euro-bugiardi”. Ricordiamo Jacques Delors, … Continua a leggere

Nazioni prigioniere

Quasi 35 anni fa, in un raro momento di verità, il presidente Gerald Ford, partecipando a un dibattito elettorale televisivo con il futuro presidente Jimmy Carter, ha negato che i paesi socialisti dell’Europa orientale fossero “nazioni prigioniere” sotto la dominazione sovietica. Ford, non noto per il suo acume politico, ha violato una delle regole ferree delle campagne politiche statunitensi: non … Continua a leggere

L’unico cambiamento reale è il superamento del capitalismo!

La mannaia liberal-capitalista ordinata dall’Ue e dai suoi criminali organismi, ha colpito anche l’Italia e trova unanime consenso tra tutte le forze politiche parlamentari e dal Presidente della Repubblica. La discussione infatti è sul tempo d’applicazione, tutti vogliono lavarsene le mani… oppure si sofferma sui dettagli, ma noi comunisti sappiamo che è il capitalismo la matrice di tutto questo, al … Continua a leggere

Sciopero Generale di 48 ore dei lavoratori Greci. Comunicato del Pame!

Lavoratrici e i lavoratori – giovani, donne e uomini SIAMO IN SCIOPERO 28-29 Giugno Non ci metteranno in ginocchio – Noi non si piegherà la testa Tutti insieme allo sciopero generale di 48 ore nei giorni in cui il nuovo memorandum anti-popolare sarà discusso in parlamento. Lasciamo “vuote” tutte le fabbriche, cantieri, uffici, negozi, porti, navi, tutto. –    In modo … Continua a leggere

Napolitano non è il mio presidente

  Da sempre un europeista ed un atlantista, un socialdemocratico anti-operaio sciovinista ed interventista. Ha lavorato al servizio degli americani logorando e distruggendo il più grande partito comunista nel mondo capitalista con la sua corrente di destra dei miglioristi raccogliendo l’eredità di Amendola. Ha sempre sostenuto posizioni antioperaie ed antisindacali, sostenitore della cancellazione della scala mobile con Craxi, a favore … Continua a leggere