Per un 25 Aprile nel segno della reale lotta del proletariato italiano, per la controffensiva operaia e popolare

Il 25 aprile da anni è stato svuotato del suo significato storico, sociale e di classe da parte delle classi dominanti, i loro mezzi di comunicazioni e organizzazioni politiche e sindacali. Il 25 Aprile 1945, fu il giorno della grande insurrezione di Milano, considerato come atto finale della lotta di liberazione nazionale che chiuse il periodo del “ventennio fascista” e dell’occupazione … Continua a leggere

COMBATTIAMO IL REVISIONISMO STORICO: LE FOIBE SONO UN FALSO STORICO PROPAGANDATO DAI FASCISTI E USATO DALLA BORGHESIA

Il 30 Marzo 2004, con la legge bipartisan n.92, è stato istituito il “giorno del ricordo” da celebrare il 10 Febbraio di ogni anno. Essa fu il risultato di due interessi convergenti: quello dei fascisti nella loro ricerca di ripulirsi e riabilitarsi e quello della borghesia nel suo tentativo di equiparazione dei comunisti con i nazi-fascisti, che vede l’Unione imperialista … Continua a leggere

67 anni della vittoria sul nazi-fascismo

Quando i mezzi di comunicazione tradizionali (cioè borghesi) trattano la fine della Seconda Guerra Mondiale, ricreano immagini di soldati americani e inglesi, e nella nostra memoria collettiva appaiono le visioni di “film holiwoodiani” sull’argomento. I libri di testo scolastici attuali parlano di Montgomery che sconfisse Rommel “la volpe del Deserto” in El Alamein; parlano dei “Marines” che combattono contro i … Continua a leggere

Nessuna riconciliazione. 25 Aprile Per la Liberazione.

Da anni tentano di mettere mano alla giornata di memoria della Liberazione partigiana dal nazi-fascismo.Si susseguono sempre le rituali frasi di riconciliazione, di un passato da cancellare, di una contrapposizione inutile, di unità nazionale, in questi ultimi anni hanno tentato anche di cambiargli il nome in una generica festa della Libertà, i fascisti usciti dalla fogna tentano di nascondere la storia, … Continua a leggere

Nessuna riconciliazione. 25 Aprile Sempre.

Da anni in questo giorno, i lor signori, tentano di mettere mano alla giornata di memoria della Liberazione partigiana dal nazi-fascismo. Si susseguono sempre le rituali frasi di riconciliazione, di un passato da cancellare, di una contrapposizione inutile, di unità nazionale, in questi ultimi anni hanno tentato anche di cambiargli il nome in una generica festa della Libertà, i fascisti usciti … Continua a leggere

Rosso di Rabbia

RABBIA. Mi fa provare rabbia, vedere la delegittimazione degli eroi partigiani per mano di revisionisti fascisti che vogliono riscrivere la storia a 60 anni di distanza, con l’unico scopo di riabilitare il regime fascista. Parlano di verità, questi signori, mettono in campo cifre, mischiano fatti, fanno di tutta un erba un fascio, in modo che tutti sono cattivi così non … Continua a leggere