L’URSS, il primo paese in cui l’aborto fu legale e gratuito

Emancipazione della donna nella Russia Sovietica

Nel mentre che nell’attuale Spagna si proibisce l’aborto… Nel 1917 il proletariato prese il potere in Unione Sovietica e iniziò la costruzione di una nuova società socialista. Prima della rivoluzione, le donne subivano una orribile repressione. Non era insolito per le donne essere acquistate e vendute come mogli o serve. Venivano trattate come bestie da soma nelle aziende agricole e … Continua a leggere

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano uccisi dalle FARC-EP – Da lunedi è in corso lo sciopero nazionale prolungato dei contadini e lavoratori dell’industria

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano (tra cui due sottoufficiali) sono stati uccisi durante degli scontri con i rivoluzionari delle Forza Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo (FARC-EP) al confine con il Venezuela, nella provincia di Arauca. Second l’esercito si sarebbe trattata di una imboscata da parte dei ribelli. Lo scontro è una continuazione del conflitto armato, frutto della dura … Continua a leggere

Tina Modotti, arte e impegno comunista

Compagna e rivoluzionaria internazionalista, impegnata con la causa del comunismo fino alla fine, adottando posizioni che fecero elevare le coscienze conservatrici del suo tempo, anche tra i suoi stessi compagni. Esempio da seguire nella lotta per una reale uguaglianza tra uomini e donne, per la lotta per una nuova società comunista. Per la sua straordinaria vita, seguiamo tra gli altri … Continua a leggere

La libertà individuale come scusa per il crimine sociale

Data la situazione sempre più disperata vissuta dalla classe lavoratrice per l’attuale crisi del capitalismo non mancano i portavoce tirapiedi dei padroni e delle banche che cercano di scaricare sulle spalle dei lavoratori la colpa per l’inferno che sono obbligati a soffrire. Secondo questi mascalzoni coloro che subiscono uno sfratto dovevano saperlo prima di firmare un contratto di mutuo. O … Continua a leggere

Per un 25 Aprile nel segno della reale lotta del proletariato italiano, per la controffensiva operaia e popolare

Il 25 aprile da anni è stato svuotato del suo significato storico, sociale e di classe da parte delle classi dominanti, i loro mezzi di comunicazioni e organizzazioni politiche e sindacali. Il 25 Aprile 1945, fu il giorno della grande insurrezione di Milano, considerato come atto finale della lotta di liberazione nazionale che chiuse il periodo del “ventennio fascista” e dell’occupazione … Continua a leggere

Essere Comunista

Il comunismo non è una liturgia teorica-pratica, come accade con il sapere nel sistema capitalista. Nel capitalismo, la conoscenza non ha alcun rapporto con la realtà, ciò che è noto è in funzione dell’ “interpretare” o “comprendere”, ma non pretende di cambiare la realtà, la conoscenza è separata dalla pratica; è questa la situazione che è di importanza vitale per … Continua a leggere

L’Ilva lo dimostra; il potere operaio-popolare è l’unica soluzione!

Il DDL sull’ILVA da parte del governo, ratificato dai sindacati concertativi (che neanche più concertano), salva i profitti di Riva e del capitalismo monopolistico nazionale, militarizzando di fatto la fabbrica garantendo al padrone Riva di proseguire per altri due anni alla stessa maniera, rimandando soltanto la decisione di una eventuale chiusura. Soldi ai padroni e nessuna reale garanzia per gli … Continua a leggere

Perché il comunismo continua ad esser imprescindibile?

I movimenti di sinistra e postmoderni si sono sempre caratterizzati per una serie di argomentazioni di lontananza dalla metodologia rivoluzionaria sostenendo una serie di opinioni sulla base di un analisi falsa e opportunista, negando la storia e dando un ruolo testimoniale al movimento operaio e alle lotte rivoluzionarie nel corso della storia, rinnegando e maledicendo tutte le conquiste ottenute dalla … Continua a leggere

Il KKE è l’avanguardia del movimento comunista rivoluzionario europeo

Non vi è dubbio che in questo momento il KKE è l’avanguardia del movimento comunista e che nei prossimi anni lo ricorderemo per sempre per le sue lotte in questa fase. Soprattutto, per quanto concerne la lotta ideologica che ricorda le battaglie compiute su questi principi dal Partito Bolscevico all’inizio del secolo passato. Dopo quasi 100 anni dall’assalto al cielo … Continua a leggere

Un analisi marxista-leninista sul ’68 di Praga

Pongo all’attenzione dei compagni un mio scritto utilizzato per un dibattito sul 1968 in Cecoslovacchia. Credo che i contenuti siano sempre attuali, per chi oggi lavora per ricostruire il partito comunista sulle basi del marxismo-leninismo nel nostro paese e deve contestualmente contrastare a sinistra una parte purtroppo ancora rilevante di forze opportuniste e revisioniste. — ° — Gli avvenimenti relativi … Continua a leggere