Tredici soldati dell’Esercito Colombiano uccisi dalle FARC-EP – Da lunedi è in corso lo sciopero nazionale prolungato dei contadini e lavoratori dell’industria

Tredici soldati dell’Esercito Colombiano (tra cui due sottoufficiali) sono stati uccisi durante degli scontri con i rivoluzionari delle Forza Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo (FARC-EP) al confine con il Venezuela, nella provincia di Arauca. Second l’esercito si sarebbe trattata di una imboscata da parte dei ribelli. Lo scontro è una continuazione del conflitto armato, frutto della dura … Continua a leggere

Decine di migliaia di lavoratori greci in marcia con il PAME

Decine di migliaia di operai, lavoratori, giovani, donne e immigrati, mentre all’interno del parlamento greco i partiti borghesi votavano le nuove barbare misure anti-operaie ed anti-popolari, hanno marciato per le strade di Atene nel secondo giorno di sciopero generale sotto le bandiere del PAME, in due cortei per l’intera giornata in maniera organizzata e disciplinata, come un sol uomo e … Continua a leggere

“Mettere la classe operaia in marcia come classe”

Circa 200 minatori dei bacini minerari del nord della Spagna hanno iniziato venerdi 22 Giugno una marcia verso Madrid, dove confluiranno l’11 Luglio in una grande manifestazione contro i tagli, che porteranno alla chiusura delle miniere, dell’UE e del governo spagnolo. I minitori asturiani raggiungeranno lunedì gli altri 60 minatori di Leon e da qui si incammineranno insieme verso la … Continua a leggere

Sciopero Generale di 48 ore dei lavoratori Greci. Comunicato del Pame!

Lavoratrici e i lavoratori – giovani, donne e uomini SIAMO IN SCIOPERO 28-29 Giugno Non ci metteranno in ginocchio – Noi non si piegherà la testa Tutti insieme allo sciopero generale di 48 ore nei giorni in cui il nuovo memorandum anti-popolare sarà discusso in parlamento. Lasciamo “vuote” tutte le fabbriche, cantieri, uffici, negozi, porti, navi, tutto. –    In modo … Continua a leggere

Riscatto. Chi non china la testa è Comunista!

Il capitalismo italiano sta oggi portando il suo attacco decisivo al cuore della classe operaia. Stringe i ranghi, rinnova le attrezzature, scarica sul proletariato ciò che i nuovi assetti internazionali della produzione e del mercato richiedono, il tutto affinché la grande impresa ritrovi il suo posto nelle gerarchia imperialista. L’antagonismo tra i bisogni del proletariato e le necessità del capitale, … Continua a leggere

Sciopero.

Sarà come in Grecia? Non lo so, mentre sto scrivendo lo sciopero generale è in corso e non so come stia andando. Non mi interessano i dati, 1.000 o 100.000, a me interessano queste parole. Parole di sinistra, di sinistra in piazza. La Grecia è in rivolta da settimane, non per l’uccisione di un ragazzo da parte dello stato (come … Continua a leggere