L’URSS, il primo paese in cui l’aborto fu legale e gratuito

Emancipazione della donna nella Russia Sovietica

Nel mentre che nell’attuale Spagna si proibisce l’aborto… Nel 1917 il proletariato prese il potere in Unione Sovietica e iniziò la costruzione di una nuova società socialista. Prima della rivoluzione, le donne subivano una orribile repressione. Non era insolito per le donne essere acquistate e vendute come mogli o serve. Venivano trattate come bestie da soma nelle aziende agricole e … Continua a leggere

Una riflessione sugli “indignados” e la necessità della soggettività di classe

Uno dei grandi problemi che attanaglia il movimento comunista in Italia è l’incapacità della lettura da parte di alcuni, dei fenomeni ed eventi che gli scorrono davanti con la necessaria soggettività di classe e l’uso delle categorie e dialettica marxista, per cui prevale in molti il lato idealistico, emotivo, fascinoso se non anche romantico, che può appartenere ai tifosi di … Continua a leggere

26 settembre 2012. Sciopero generale in Grecia: solidarietà con i lavoratori e l’avanguardia del PAME

SCIOPERO GENERALE IN GRECIA CON LA PAROLA D’ORDINE: “BASTA SACRIFICI PER LA PLUTOCRAZIA, UNA VIA D’USCITA A FAVORE DEL POPOLO E NON DEI MONOPOLI” Hanno avvelenato le menti dei lavoratori con la truffa “del dialogo sociale”, hanno coltivato e continuano a coltivare la logica del male minore. Ci dicono che attraverso le lotte non si può ottenere nulla, coltivando il … Continua a leggere

Spagna: in migliaia accolgono la marcia operaia in Cadice

Continuano le proteste di massa dei lavoratori spagnoli, contro le barbare misure imposte dall’UE e dall’oligarchia. Dopo la lunga azione dei minatori, le proteste di piazza e lo sciopero generale, altre azioni come la “spesa proletaria” si susseguono nel paese iberico. Lunedi 27 Agosto ha avuto inizio la marcia operaia indetta dal Sindacato Andaluso dei Lavoratori (SAT) nella provincia di … Continua a leggere

“Mettere la classe operaia in marcia come classe”

Circa 200 minatori dei bacini minerari del nord della Spagna hanno iniziato venerdi 22 Giugno una marcia verso Madrid, dove confluiranno l’11 Luglio in una grande manifestazione contro i tagli, che porteranno alla chiusura delle miniere, dell’UE e del governo spagnolo. I minitori asturiani raggiungeranno lunedì gli altri 60 minatori di Leon e da qui si incammineranno insieme verso la … Continua a leggere