67 anni della vittoria sul nazi-fascismo

Quando i mezzi di comunicazione tradizionali (cioè borghesi) trattano la fine della Seconda Guerra Mondiale, ricreano immagini di soldati americani e inglesi, e nella nostra memoria collettiva appaiono le visioni di “film holiwoodiani” sull’argomento. I libri di testo scolastici attuali parlano di Montgomery che sconfisse Rommel “la volpe del Deserto” in El Alamein; parlano dei “Marines” che combattono contro i … Continua a leggere

In Unione Sovietica si viveva meglio

L’introduzione del capitalismo ha significato una battuta d’arresto per tutti i paesi dell’Europa dell’Est, sia economico che sociale. Un rapporto delle Nazioni Unite afferma: “La transizione da un’economia pianificata a un’economia di mercato è stata accompagnata da importanti cambiamenti nella distribuzione della ricchezza nazionale e del benessere. I dati mostrano che si è trattato del più rapido cambiamento mai registrato… … Continua a leggere